Print Friendly Version of this pageStampa Get a PDF version of this webpagePDF

Mercoledì

I settimana di Quaresima

Mercoledì

Finalmente sappiamo come è fatto Dio, Gesù ce lo ha rivelato. Dio non è un solitario ma una famiglia composta di Padre, Figlio e Spirito Santo. Questa Famiglia di chiama Amore. "Dio è Amore". Proprio pensando all'Amore possiamo intuire qualcosa della famiglia di Dio. Proviamoci ad entrare nella famiglia di Gesù che è anche la nostra famiglia.

Le tre divine Persone non sono un Io, un tu e un Egli ma un Io un Tu e un Noi. Lo Spirito santo è il Noi che unisce Padre e Figlio. Esattamente come avviene nell'amore umano. Torna col pensiero al giorno in cui hai visto per la prima volta la tua sposa o il tuo sposo. Tutto è cominciato con una conoscenza che poi è diventata amicizia fino al giorno in cui lei non era più tu e tu non eri più lui, ma eravate diventati noi. Chi vi vedeva diceva : Voi e la cose che possedevate non erano più mie o tue ma nostre. Era arrivato l'Amore.
Gesù non ci ha raccontato i segreti della sua famiglia divina per soddisfare la nostra curiosità ma per ammetterci ai suoi segreti e come un amico invitare a casa.
La famiglia divina di Gesù, la Trinità, è anche la nostra famiglia. Da quella famiglia siamo partiti e a quella ritorneremo. E' una famiglia che sta sempre unita e che vuol coinvolgerci in tutto.
Dov'è? Abita dentro di noi. Siamo abitati dalla famiglia di Dio. In noi è il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo e sono all'azione nella nostra vita. Il Padre ci mantiene nell'essere, il Figlio ci salva e lo Spirito Santo ci fa vivere e ci santifica.
Dio è Signore e anche se ci abita non disturba ma vuole essere disturbato, chiamato, invocato perché vuole agire in noi ma non intende agire senza di noi.
Pensa oggi "Sono abitato da Dio". "Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo. Amen!"

Articoli correlati

Tag: famiglia quaresima

Newsletter

 

Seguici

lamiaVocazione.it
Suore Compassioniste Serve di Maria
Via Appia Nuova 1009
00178 Roma
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Mappa