Print Friendly Version of this pageStampa Get a PDF version of this webpagePDF

Martedì

V settimana di Quaresima

Martedì

Gesù è crocifisso.
Quanti Crocifissi ho visto nella mia vita! Nudi, intubati nei reparti di rianimazione, in attesa, spesso della morte, per lasciare il letto ad un altro e così via. Ma ritorniamo a Gesù appeso alla Croce con la Madre ai suoi piedi, l'amico Giovanni e la Maddalena che non possono fare altro che attendere la fine ma anche ascoltare le sue ultime volontà, le sue ultime parole che sono per noi l'autentico testamento, la sintesi di tutto il suo messaggio.

Giovanni le ha accolte e ce le ha riferite come un dono prezioso, sono la liturgia della Parola di questa Grande messa, l'unica Messa che è il Sacrificio della Croce. E' Gesù stesso che l'annuncia, che sgorga dal suo cuore , che sale al Padre e che è rivolta anche a Noi.
Partecipiamo a questa Messa per imparar cosa è la Messa e come dobbiamo partecipare. Prima di tutto è stata preparata dalla Via Crucis, è celebrata da Cristo stesso che è anche la vittima del suo sacerdozio, i partecipanti sono pochissimi , ma tutti pieni di fede e di partecipazione, soltanto l'assisterci ha convertito il centurione e altri che scendendo dal calvario si battevano il petto.
Quanto avvenne sul Calvario si rende presente in ogni Eucarestia. Fatti venir la voglia di assistere alla Messa. I prossimi giorni ascolteremo la liturgia della Parola:le sette parole di Gesù.

Articoli correlati

Tag: quaresima

Newsletter

 

Seguici

lamiaVocazione.it
Suore Compassioniste Serve di Maria
Via Appia Nuova 1009
00178 Roma
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Mappa