Print Friendly Version of this pageStampa Get a PDF version of this webpagePDF

Lunedì

V settimana di Quaresima

Lunedì

Gesù viene spogliato delle sue vesti.
Spogliato delle vesti il corpo di Gesù appare macerato dai colpi della flagellazione e viene preparato per essere crocifisso. Nello spogliamento delle vesti Gesù esprime l'esperienza della vita di tutti. Il nostro corpo, chi più, chi meno, vine flagellato dalle prove della vita.

Se è bello vedere il corpo di un giovane non lo è altrettanto per quello di un anziano. Non mancano a nessuno cicatrici di operazioni chirurgiche fisiche o morali.
La vita spoglia lentamente dell'abito che ci è stato consegnato nuovo e fresco il giorno della nascita: il nostro corpo. Lentamente, ma inesorabilmente veniamo spogliati della vista, ed ecco gli occhiali, dell'udito, ed ecco gli apparecchi acustici, quindi delle gambe , ed ecco il bastone, aggiungiamo poi i problemi di pressione , di cuore, di memoria e, anche se non arriva il dott. Alzeimer dalla Germania a farci visita, dipenderemo dagli altri fino a ridurci ad una condizione di autentica povertà. Proprio come ha detto Gesù "Beati i poveri perché di essi è il Regno dei cieli". E questo, indipendentemente dalla condizione sociale ed economica che tra l'altro potrebbe condannarci ad un accanimento terapeutico e peggiorare la situazione.
Gesù spogliato delle vesti è proprio la vera immagine della storia dell'uomo. Per questo oggi dobbiamo guardarlo, adorarlo e confrontarci con Lui. Credo che sia il caso anche di pregare perché quell'ora sia breve in maniera da non creare eccessivi problemi per chi ci deve supportare.
"Ecco l'uomo" Disse Pilato, presentando Gesù alla folla dopo averlo fatto flagellare. Ecco l'uomo possiamo dire di noi stessi dopo le prove e gli spogliamenti della vita.

Articoli correlati

Tag: quaresima

Newsletter

 

Seguici

lamiaVocazione.it
Suore Compassioniste Serve di Maria
Via Appia Nuova 1009
00178 Roma
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Mappa